Cagliari, 10 novembre 2019

EITTE HA FATTU SU CASTEDDU!

Per una volta non è una domanda ma un’affermazione. Gioco all’inglese: possesso palla, passaggi tanti e precisi (a sprazzi il “tiki – taka” del City di Guardiola), tiri in porta a raffica, mentalità vincente, alta qualità del collettivo. In una giornata invernale (quasi una rarità da queste parti) e in un campo innaffiato da giorni di pioggia continua. Con Castro e Oliva in panca, senza Ceppitelli  e Ionita. Con Cragno e Pavoletti in convalescenza.

Un giocatore sugli scudi, quel Nainggolan sontuoso per tutta la gara. Due gemme su tutte: l’assist della quarta marcatura (a Joao Pedro) con recupero palla a centrocampo (da difensore), impostazione dell’azione d’attacco (da mezzala) e ultimo passaggio pronto da mandare in rete (da regista); la rete da fuori area con tiro preciso all’incrocio dei pali (da centrattacco di razza), in perfetto stile Raja.

Tutto questo (assieme alla vittoria in trasferta, 2-0, con l’Atalanta del Gasp) la settimana del 75° compleanno di Riva. Quale modo migliore per festeggiarlo se non con una vittoria così bella, dal punteggio così rotondo (5-2).

Un Cagliari e una classifica così non li ho mai visti. E se li ho visti, non me lo ricordo. Fui pittiu!

A. M.

Lascia un commento