Sardegna (da qualche parte a Nord est), 16 agosto 2020

A SA LIBRA
Verso le nove del mattino il suo splendore raggiunge il picco. Prima dell’uscita dei natanti dal vicino porticciolo, quando il mare è ancora assopito dal riposo notturno e la spiaggia non ancora arredata. Sembra questo il luogo dove il grande amministratore dell’universo ogni giorno decide di mandare la luce più bella.
Ci sono posti unici nei quali si fa pace col mondo. Quelli della contemplazione, dove ogni nebbia si dirada. Che facilitano la spiegazione agli accadimenti misteriosi, la soluzione al problema, l’ispirazione creativa.
Quel luogo magico dove nel continuo soggiornare si raggiungono all’unisono la serenità dell’animo e la rigenerazione del corpo e dello spirito.

PS: Chi fosse interessato alla geolocalizzazione può inviare un messaggio privato. Non si garantisce l’attendibilità delle informazioni (eventualmente) fornite.

A. M.

Lascia un commento